Salta al contenuto principale
ProtezioneProtciv2

La Provincia di Pistoia ha effettuato martedi scorso e ieri la distribuzione di mascherine destinate alla sicurezza di addetti all'espletamento di funzioni essenziali, di tipo non sanitario, operativi nei comuni del territorio. Si tratta di mascherine, analoghe a quelle chirurgiche, fornite dalla Regione Toscana, che ne ha disposto la produzione con uno specifico accordo con aziende locali a fronte del bisogno manifestatosi a seguito dell'emergenza epidemiologica provocata dal Covid 19.
Ad oggi la Provincia, con l'Ufficio Protezione Civile,  ha consegnato 12.200 mascherine agli uffici comunali di protezione civile dei 20 comuni del nostro territorio. La distribuzione quantitativa definitiva per comune è stata individuata in base al fabbisogno indicato, parametrato sulla base del numero di abitanti e delle esigenze dei servizi attualmente attivi.
La consegna agli operatori operativi sul territorio (protezione civile, polizia locale, persone che svolgono servizi di assistenza, addetti alla consegna a domicilio di generi alimentari o farmaci)  sarà effettuata dai Comuni.
"Ringrazio la Regione per l'impegno straordinario messo in campo per il contrasto alla pandemia. La Regione ha dato una risposta importante in termini di strutture, di personale e anche -è notizia di questi giorni- di screening di massa -ha detto il Presidente Marmo- La carenza e in certi casi la mancanza delle mascherine ha reso e, purtroppo, rende piu difficile la battaglia contro il virus. Questa distribuzione anche se non è risolutiva porta un enorme sollievo. Grazie anche alle aziende che hanno prodotto le mascherine e a quelle che in pochi giorni hanno dato disponibilita alla riconversione. Questo è  l'esempio di quanto la Toscana sia terra solidale e della capacità di resilienza" Fonte Ufficio Presidenza - Relazioni Esterne Dott. Lucia Maionchi presidenza@provincia.pistoia.it