Salta al contenuto principale
Upitoscana

Una giornata intensa, partecipata e di confronto ieri a Roma in occasione dell'evento "Costruire la nuova Provincia. Dalle riforme necessarie ai modelli da condividere" nell'ambito del Progetto 'Province&Comuni' promosso da Upi, finanziato dal PON Governance e Capacita' istituzionale 2014 - 2020, che coinvolge tutte le 76 Province delle Regioni a Statuto Ordinario

 

Presente all'incontro anche Upi Toscana rappresentato dal Presidente Gianni Lorenzetti che intervenendo ha dichiarato “quanto oggi siano migliorate le condizioni dell'Ente rispetto alla situazione disastrosa in cui versavano le Province nel 2016, e ciò grazie al lavoro portato avanti in questi anni dai Presidenti, dall'Upi nazionale, e dalle strutture delle Upi regionali, a cui va il mio più sentito ringraziamento”

 

“Il nostro compito deve essere ora quello di concentrarsi per chiedere con insistenza la riforma del Tuel. Accolgo positivamente la notizia da parte della Ministra dell'Interno Luciana Lamorgese, intervenuta questa mattina durante l'incontro, circa la discussione a breve del Disegno di Legge di riforma al Consiglio dei Ministri dove dovrà essere approvato per iniziare successivamente l'iter parlamentare.Maggiori risorse per la spesa corrente, assunzione di personale qualificato e maggior funzioni, sono necessarie e utili per far tornare protagoniste le Province, per semplificare l'amministrazione sul territorio e promuovere lo sviluppo locale, per un'ente sempre più vicino alle esigenze dei cittadini con servizi di assistenza ai Comuni, a partire dalla progettazione alla Stazione appaltante. L'obbiettivo è quello di assicurare nei prossimi anni alle nostre Province strumenti e mezzi per garantire ai territori amministrati servizi eccellenti e in grado di sostenere la ripresa economica, occupazionale e sociale”

 

Per Upi Toscana, tra gli interventi, anche quello della vice Presidente Upi con delega all'edilizia scolastica Silvia Chiassai Martini che ha voluto sottolineare “il grande lavoro svolto dalle Province sui fondi del Pnrr necessari per riqualificare e costruire ex novo scuole, garantendo agli studenti strutture moderne e sicure al passo con i tempi”

 

Infine, il Presidente Luca Menesini ha evidenziato la necessità di “lavorare a livello europeo e nazionale per garantire anche agli enti più piccoli l'accesso ai fondi messi a disposizione dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, evitando una competizione con enti più grandi e strutturati. Gli investimenti resi possibili attraverso i fondi del Pnrr devono essere un volano economico sociale per tutti, un'occasione unica di rilancio e sviluppo che non possiamo perdere”

 

Nel pomeriggio una delegazione di Upi Toscana è stata ricevuta a palazzo Madama dal Presidente della 1° Commissione permanente Affari Costituzionali Senatore Dario Parrini al quale durante il colloquio è stato richiesta un'accelerazione della riforma del Tuel, e garanzie per una maggior stabilità e continuità amministrativa alla Province e rendere definitivo l'assetto ordinamentale e finanziario delle stesse.