Salta al contenuto principale

In certi casi la proposta e il target derivano già dal titolo perché il nome è: “Genitori in formazione permanente”, “Genitori si diventa”, “Mamme e Papà a scuola”, “Far-Famiglia”. In altri casi sono i titoli dei focus tematici ad avere la meglio “Il neonato prematuro” o “Movida pericolosa per adolescenti”, ma si capisce sempre che si tratta di incontri programmati e progettati per genitori. L’obiettivo è fornire conoscenze e competenze e generare spazi di condivisione e di approfondimento.

Tutte le attività, garantite da docenti di rilievo: pediatri, medici, psicologi, pedagogisti, educatori e talvolta anche da genitori, secondo il concetto dell’ educazione tra pari, sono inserite nel sistema provinciale dell’educazione non formale, conosciuto come sistema degli adulti.

Siamo veramente felici che finalmente possa ripartire con questa programmazione dichiara il responsabile del progetto Moreno Seghi, mentre la referente Lucia Maionchi sottolinea l'importanza di "rinnovare la proposta educativa e di poter estendere  la sinergia tra le varie realtà culturali provinciale per ampliare ulteriormente l’offerta.

Sotto il programma delle iniziative

Documenti allegati