Salta al contenuto principale

La Polizia Provinciale interviene, a seguito di segnalazione, in località Canapale, lungo il torrente Brana dove veniva rinvenuta una rete atta alla cattura di pesci di metri 3 di lunghezza per 0,70 di altezza circa, posta trasversalmente nell’alveo del torrente. Un sopralluogo più approfondito ha consentito alla pattuglia della provinciale di individuare, a circa 70 metri dalla prima, una seconda rete, simile alla prima, nascosta nella vegetazione. Non vi era rimasta intrappolata fauna ittica. I mezzi abusivi di pesca sono stati rimossi dal torrente e distrutti.
 

Il fatto è previsto dalla legge come illecito amministrativo che prevede una sanzione da 1.000,00 € a 6.000,00 €.

La pesca con mezzi illeciti è un fenomeno che, nella piana pistoiese, sembrava risultare negli ultimi tempi in diminuzione; in relazione a questo nuovo episodio si invitano i cittadini a segnalare eventuali atti illeciti agli organi competenti. Per contattare il Comando della Polizia Provinciale: telefono al numero 0573-374600; e-mail: provpol.pt.@provincia.pistoia.it

INFORMAZIONE AGLI ORGANI DI STAMPA - Fonte Ufficio Presidenza - Relazioni Esterne Dott. Lucia Maionchi tel. 0573-374509  presidenza@provincia.pistoia.it