Salta al contenuto principale
Patto di responsabilità

Si è insediato, Venerdì 8 maggio pomeriggio alle 15:00, in videoconferenza, il Tavolo provinciale per il “Patto di responsabilità per la sicurezza e la ripresa”, coordinato dal Presidente della Provincia e dal Sindaco del Comune capoluogo. Presenti Luca Marmo per la Provincia e l’Assessore Gianna Risaliti per il Comune di Pistoia, oltre alla Camera di Commercio, al Distretto Vivaistico/ornamentale, alle associazioni di categoria e alle organizzazioni sindacali.

Il Tavolo è l’articolazione locale del Patto sottoscritto a livello regionale fra Regione Toscana, ANCI, UPI e parti sociali ed ha l’obiettivo di supportare la fase di ripartenza delle attività produttive, ferma restando la priorità della salute e l’implementazione dei livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’incontro, apprezzato da tutti i partecipanti, è stata l’occasione per ascoltare e raccogliere le forti preoccupazioni del mondo del lavoro sulle difficoltà causate dall’emergenza sanitaria e dalle necessarie chiusure della Fase uno, ma anche dalle incertezze dovute alla ripartenza limitata ad alcuni settori per la Fase due e soprattutto dalle prospettive.

In particolare sono stati sollevati tre aspetti principali per l’attuazione della Fase due:

- la mancanza di liquidità delle imprese e il non adeguato flusso finanziario da parte degli istituti di credito, nonostante le garanzie offerte dallo Stato;

- la richiesta di una moratoria da parte di enti locali e Stato sulla tassazione per tutto il 2020;

- lo snellimento della burocrazia, sia per quanto riguarda gli adempimenti formali da parte delle imprese e maggiore certezza nei protocolli operativi, sia per un’attività di controllo sul rispetto delle regole di sicurezza per la ripartenza in un’ottica di collaborazione e non di mera repressione, se non nei casi di gravi violazioni.

In prospettiva tutti hanno ritenuto importante riprendere con vigore il lavoro per il Piano Strategico territoriale all’interno del quale ripensare lo sviluppo del territorio provinciale anche alla luce di questa esperienza, puntando sui settori che potranno aiutare la ripresa e riprogettando mobilità, servizi e orari.
 

Nota congiunta Provincia di Pistoia - Comune di Pistoia.
Ufficio Presidenza. Funzionario PO Moreno Seghi