Salta al contenuto principale
foto ponte sul Pescia di Collodi

Ieri mattina i tecnici della Provincia di Pistoia e quelli del Genio Civile hanno effettuato un sopralluogo per verificare le condizioni di stabilità del ponte sul torrente “Pescia di Collodi” in loc. Ponte all’Abate nel Comune di Pescia, dove con ordinanza n. 49 del 16 aprile è stato istituito un senso unico alternato, regolato da impianto semaforico, con divieto di transito ai mezzi superiori a 3,5t.
Serviranno alcuni giorni per una valutazione degli interventi necessari per ripristinare le condizioni di piena agibilità del ponte. Sulla base di queste valutazioni sarà inoltrata formale richiesta alla Regione Toscana, già informata e proprietaria dell’infrastruttura, del finanziamento necessario per progettare e realizzare i lavori di manutenzione straordinaria.
Auspichiamo che la Regione Toscana faccia la propria parte – dichiarano il Presidente Marmo e il Consigliere con delega alla viabilità Nicola Tesi – per l’impegno al finanziamento integrale dell’opera, per restituire alla comunità un’infrastruttura strategica per il territorio e per il distretto cartario”.
A seguito dell’istituzione delle limitazioni al traffico lungo la SR 435 Lucchese al Km 13+801, in prossimità del ponte sul torrente Pescia di Collodi, in loc. Ponte all’Abate nel Comune di Pescia, si comunica che il traffico pesante proveniente da Lucca è stato deviato verso l’ingresso autostradale con uscita Chiesina Uzzanese. Per il traffico proveniente da Pistoia non cambia nulla. Il traffico proveniente in uscita da Collodi è stato deviato all’ingresso autostradale di Chiesina Uzzanese.
Abbiamo chiesto ad Autostrade di mettere sui pannelli informativi la limitazione ai mezzi pesanti.

Fonte: Ufficio di Presidenza – Funzionario P.O. Moreno Seghi
Provincia di Pistoia – presidenza@provincia.pistoia.it – tel. 05730374327