Salta al contenuto principale
Fascianove

Sulla decisione di Poste Italiane di chiudere per l'emergenza Coronavirus alcuni uffici postali era intervenuto anche il Presidente della Provincia Luca Marmo che,  con il Consigliere regionale Marco Niccolai, aveva inviato a Poste italiane una lettera per rappresentare le difficoltà dei cittadini soprattutto nelle aree periferiche.

Ad oggi, lunedì 20 aprile, la situazione si è finalmente risolta, con la riapertura di ben 24 ufficiali postali. 


" Si trattava di una scelta penalizzante per i cittadini, costretti a spostarsi anche fuori comune per trovare un ufficio aperto. Per questo come Presidente della Provincia avevo espresso le mie perplessità. La decisione delle riaperture rappresenta un traguardo di non poco conto rispetto al superamento dei disagi che si sono prodotti nelle settimane di chiusura quasi completa di tutti gli uffici. Un ringraziamento a Poste Italiane per lo spirito collaborativo con cui ha accolto la voce dei territori" ha detto il Presidente Marmo.

È  importante sottolineare che i cittadini recarsi presso gli sportelli solo per il compimento di operazioni indifferibili