Salta al contenuto principale
fascia27

Nella seduta del 15 aprile il Consiglio Provinciale ha approvato il Bilancio di previsione 2020-2022. Il Presidente Luca Marmo ha sottolineato il fatto che per la prima volta dopo diversi anni la Provincia è riuscita ad approvarlo nei termini e non negli ultimi mesi dell’anno, restituendo in questo modo maggiore capacità operativa ai servizi ed un minimo di programmazione. Resta pur sempre un bilancio fragile e inadeguato rispetto alle esigenze, soprattutto in relazione alle necessità dell’edilizia scolastica e delle strade provinciali. Un aspetto positivo è dato dal fatto che quest’anno il pareggio di bilancio è stato ottenuto senza fare ricorso alle alienazioni, contando su
maggiori risorse in entrata dai tributi provinciale, dai risparmi sulla spesa di personale e da maggiori risorse da parte della Regione (per le competenze della Polizia Provinciale) e dallo Stato; anche se il
prelievo erariale rimane ancora importante, circa 15 milioni di euro, determinando sofferenze sulla parte corrente. Il pareggio del bilancio sconta la scarsità di risorse sulla manutenzione ordinaria e straordinaria per
strade e scuole. Sul fronte degli investimenti gli interventi più importanti inseriti nel programma delle opere riguardano un primo finanziamento (anche se al momento parziale) per la nuova Palestra/piscina
Silvano Fedi; interventi sulle strade provinciali per circa 2 milioni di euro; la realizzazione del tratto funiviario Doganaccia-Croce Arcana e un intervento di manutenzione sull’Istituto Alberghiero di Montecatini Terme. Il tutto per complessivi 10 milioni di euro. Al termine il Presidente ha ringraziato i Consiglieri provinciali per il contributo portato nella discussione.
Funzionario PO del Servizio, Moreno Seghi