Salta al contenuto principale
Martir

"Oggi 23 agosto ricorre l’anniversario della più atroce tragedia che abbia colpito il nostro territorio. La spietata ferocia della furia nazifascista sui nostri bambini, sulle nostre donne e sui nostri anziani perpetrata nelleccidio del Padule costituisce uno dei momenti più sconvolgenti dell’intera storia della Seconda Guerra Mondiale e dimostra la capacità criminale dell’uomo quando, diventando carnefice, perde il senso dell’umanità.
A tutte le vittime innocenti, crudelmente martoriate, alle loro famiglie, devastate per sempre, ai ragazzi che sono cresciuti ascoltando i racconti di testimoni e alle comunità violate dal diritto alla pace, esprimo sentimenti di dolore e vicinanza. Conservare e rinnovare la memoria è un nostro dovere. Abbiamo bisogno di fare memoria di ciò che è stato, di consolidare i valori fondanti della libertà e della democrazia per farne il faro del nostro agire quotidiano" dice il Presidente della Provincia Luca Marmo.