Salta al contenuto principale
Alpini

Compie sette anni oggi la tradizionale iniziativa degli Alpini alla Macchia Antonini. La giornata, organizzata dal gruppo Alpini alta Vall'Ombrone e dal gruppo Alpini di Cutigliano, si svolge ogni due anni . L'intento è quello di ritrovarsi per ricordare tutti gli alpini "andati avanti".  Il pensiero di stamani è andato soprattutto alla memoria dell'alpino Alino Biondi, ideatore del monumento agli Alpini, posto a lato dell'oratorio situato sull'area del  legato Antonini.
La Messa è stata officiata dal cappellano Don Fiaschi,  festeggiato con particolare emozione data la speciale ricorrenza dei 60 anni di sacerdozio.
Alla fine della celebrazione eucaristica il capogruppo Antonio Cipriani ha ringraziato commosso  le Istituzioni presenti e le tante persone intervenute, nonostante la pioggia battente.
Il Presidente Marmo ha ricordato il valore del Corpo  e il sacrificio di tutti gli Alpini caduti, sottolineando quanto si debba essere orgogliosi di "quegli avi" e delle associazioni  che, con il loro lavoro, consentono il perpetuarsi della memoria, permettendone la conoscenza anche ai giovani.