Salta al contenuto principale
prefettooggi

Stamani la Provincia di Pistoia, rappresentata dal Consigliere Piera Gonfiantini, ha partecipato al convegno “Divertirsi in sicurezza”, iniziativa volta a sensibilizzare i ragazzi a un divertimento sicuro, improntato al rispetto delle regole ed estraneo all'uso e all'abuso di alcolici e sostanze.
Il convegno, che ha visto la presenza attenta di tanti studenti delle Scuole Superiori della provincia, si è aperto con l'intervento del Prefetto Emilia Zarrilli, che ha esortato i ragazzi ad un divertimento sano e consapevole. 
Dopo i saluti istituzionali portati dal Sindaco del Comune di Pistoia Alessandro Tomasi, dall'Assessore all'educazione Alessandra Frosini e dal Consigliere della Provincia Piera Gonfiantini, la mattinata è entrata nel vivo della riflessione. Ad illustrare agli studenti l'importanza di divertirsi in modo sicuro sono stati il capo di gabinetto della Questura Paolo Cutolo, il Responsabile del 118 Piero Paolini, Fabrizio Vestrucci del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco. Sono intervenuti  Giovanni Tafuro, organizzatore tra l’altro del Pistoia Blues e Silvano Martini referente security nei principali concerti della Regione Toscana. Nel corso del convegno sono stati  proiettati anche video dal forte impatto emotivo, relativi a tragici eventi e a fatti di cronaca recenti.
Ha coordinato i lavori Dario Baldassari, Presidente della Consulta Provinciale degli Studenti.
Anche il Consigliere della Provincia Piera Gonfiantini, nel suo intervento, ha sottolineato ai ragazzi l'importanza di divertirsi in modo responsabile.

Fonte Ufficio Presidenza - Relazioni Esterne Dott. Lucia Maionchi tel. 0573-374509  presidenza@provincia.pistoia.it