Salta al contenuto principale
3 Agosto, 2018

Scuole Superiori della Provincia a prova di terremoto. Fondo di 1.518.636,00 Euro in arrivo per 13 edifici

scuole superiori

Pubblicata pochi giorni fa dal Ministero dell'Istruzione la graduatoria degli Enti beneficiari dei contribuiti per il finanziamento di verifiche di vulnerabilità e per la progettazione di interventi di adeguamento delle scuole nelle zone sismiche 1 e 2.

Sul fronte Scuole superiori della Provincia di Pistoia le domande, istruite dal personale interno, risultate ammesse a finanziamento sono:

l'Istituto Pacinotti con una assegnazione di 159.918,00 €, l'Istituto Agrario Barone de' Franceschi con una contribuzione suddivisa in 64.888,00 per il convitto e 84.595,00 € per i 2 plessi scolastici, il Liceo Classico Forteguerri con un importo di 144.457,00 € per la sede centrale e 38.707,00 € per la succursale in Piazza San Francesco, l' I.T.I. Fedi per 286.535,00 , l'Istituto per geometri Fermi con un contributo di 192.002,00 €, l'I.C. di San Marcello ha ricevuto 25.168,00 €, l' Istituto Einaudi ha un importo suddiviso in 76.540,00 € per il plesso storico e 132.032,00 per il plesso nuovo, il Liceo scientifico Duca d'Aosta ha 192.262,00 €,il Liceo Artistico Petrocchi ha avuto un importo suddiviso di 91.961,00 € per a sede principale e 29.571,00 € per la palestra.

La graduatoria dei beneficiari è stata redatta in base a una serie di criteri, tra cui la vetustà degli edifici, la quota di cofinanziamento, l'appartenenza alla zona sismica 1 o 2, la tipologia costruttiva e di progettazione. In base alla Legge di Bilancio 2017 le verifiche di vulnerabilità devono essere effettuate entro il 31 agosto.

Come Provincia abbiamo sempre garantito un impegno serio sul fronte edilizia scolastica, questo anche quando la mancanza di risorse ha impedito di vederne i risultati” dichiara il Presidente Vanni che continua dicendo “”Oggi il nostro impegno si concretizza con azioni e con l'arrivo di risorse economiche utilissime. Lavorare per garantire sicurezza agli studenti è un dovere degli Enti e sull'edilizia scolastica serve una svolta decisiva. Voglio pubblicamente esprimere un ringraziamento per la professionalità e la serietà dei nostri tecnici che hanno lavorato con competenza e che non hanno risparmiato energie con l'obbiettivo di portare a casa il risultato raggiunto”

In merito interviene anche la Consigliera con delega all'edilizia scolastica Sindaco Marzia Niccoli che dice Un risultato importante, una spinta motivazionale forte  nonostante le note difficoltà della Provincia. Avere finanziamenti per lo studio di vulnerabilità delle scuole, situate in zona sismica 2,  cioè capire la capacità di resistenza delle strutture in caso di sisma  rappresenta la fase principale ai fini della redazione di eventuali progetti di adeguamento, una priorità non indifferibile. Non è stato affatto semplice attivarsi in questa direzione, ci siamo riusciti con un lavoro di squadra  importante, determinato  con gli uffici preposti nella piena consapevolezza che questo è l'unico modo per raggiungere dei risultati positivi che andranno a beneficio dei nostri ragazzi, dei nostri studenti del territorio”.

Fonte Ufficio Presidenza - Relazioni Esterne Dott. Lucia Maionchi tel. 0573-374595  presidenza@provincia.pistoia.it