Salta al contenuto principale
22 Agosto, 2017

Il Gonfalone

Gonfalone della Provincia di Pistoia

Il gonfalone, che riproduce lo stemma della provìncia, ne è l'emblema: viene portato ed esposto nelle occasioni ufficiali (come le cerimonie di commemorazione) e costituisce (per così dire) l'immagine pubblica dell'ente. Il gonfalone fu voluto, ovviamente in veste rinnovata rispetto alla simbologia raffigurata nel periodo fascista, dagli amministratori nominati dal Comitato di Liberazione Nazionale dopo la fine della seconda guerra mondiale e rappresenta, quindi, idealmente la rinascita della provincia in tempo di riconquistata libertà.
Il gonfalone esposto nella Stanza della Memoria è stato realizzato nel 2006 in collaborazione con il MO.I.CA. (Movimento Italiano Casalinghe) e ricamato dalla Sig.ra Carla lozzelli, su nastro di seta, impiegando 632 ore di lavoro (escluso il tempo per la ricerca dei materiali).

Caratteristiche tecniche del gonfalone.
Misure: cm. 150 x 95.
Forma: rettangolare con lato inferiore a tre punte.
Sono stati utilizzati i seguenti punti di ricamo:
Foglie: punto annodato con mouliné D.M.C.
Nastri (azzurro e rosso):      punto pittura in filato di seta
Stemma centrale e lettere:   punto erba filati oro-argento mouliné, eseguiti a parte c applicati a mano
Fregi del bordo e del fondo: filato metallico oro a punto annodato, contornato a catenella
Corona: punto erba imbottito, punto pittura e catenella
Frangia: eseguita a mano con fettuccia del colore del ricamo e del bordo.