Salta al contenuto principale
Appalto di Servizi
Aperta

Procedura aperta su START per l'affidamento del servizio di architettura ed ingegneria per la redazione progetto di fattibilità tecnica ed economica inerente la realizzazione della nuova succursale Liceo Artistico Brunelleschi per la Provincia di Prato

Procedura aperta

Oggetto

Procedura aperta ex art. 60 DLgs 50/2016 s.m.i. per l'affidamento del servizio di architettura ed ingegneria per la redazione progetto di fattibilità tecnica ed economica ex art. 23 DLgs 50/2016 s.m.i. inerente la realizzazione della nuova succursale Liceo Artistico Brunelleschi di Montemurlo (PO) per la Provincia di Prato

Atti di programmazione

Delibera/Determina a Contrarre

CIG

881272176D

CPV

71221000-3

Criterio di aggiudicazione

offerta economicamente più vantaggiosa

Importo dell'appalto

L’importo complessivo del corrispettivo posto a base di gara è stimato in € € 103.145,84 al netto di oneri previdenziali e assistenziali e IVA e/o altri contributi di legge.

Ente / Enti

Provincia di Pistoia
Provincia di Prato

Data di pubblicazione

Data di scadenza

Documenti di Gara

Bando di gara
Documento di gara

FAQ

Quesito

Si pubblicano di seguito i quesiti ricevuti con le risposte fornite dall'Ente Committente, Provincia di Prato

Quesito:
volevamo capire quanto è vincolante lo schema compositivo e le indicazioni del metaprogetto allegato al bando.

Risposta:
"In merito al quesito posto, si evidenzia come il documento metaprogettuale allegato al bando di gara sia stato fornito al solo scopo di meglio evidenziare l'area interessata e gli intenti dell'amministrazione proponente.
Esso non ha alcun vincolo diretto con la scelta dell'operatore economico che realizzerà il progetto, scelta che si fonda sui criteri meglio specificati nel Disciplinare di Gara e nel Documento Criteri di Valutazione dell'Offerta Economicamente più Vantaggiosa."

Quesito:
Con la presente si chiedono i seguenti chiarimenti:
1)    relativamente all’elemento di valutazione “Criterio B – Merito tecnico” dell’offerta tecnica si chiede conferma del fatto che in caso di presentazione di servizi svolti in RTP, devono essere espressamente indicate le prestazioni svolte (prog. Architettonica, prog. Impiantistica), il livello di progettazione (PFTE, definitivo, esecutivo, CSP, DL, CSE) e la relativa quota di spettanza;
2)    sempre in riferimento al metodo di calcolo del punteggio relativo all’elemento di valutazione “Criterio B – Merito tecnico” dell’offerta tecnica, si chiede conferma del fatto che, in caso di servizi svolti in RTP che prevedono dunque lo svolgimento dei servizi stessi in base alla quota percentuale di spettanza, il punteggio attribuito ai sub-criteri B.1 e B.2 terrà conto della percentuale dichiarata.

Risposta:
1.       Relativamente all'elemento di valutazione "Criterio B - Merito tecnico" si specifica che esso prevede la valutazione del grado di affinità di due interventi "presentati dall'offerente".
Nel caso l'offerente intenda presentare servizi svolti come quota parte di un RTP dovrà essere specificato quale prestazione è stata svolta dal soggetto offerente, con quale livello di progettazione e quale sia la relativa quota di spettanza dell'importo lavori totale.
2.       Relativamente al metodo di calcolo del punteggio dei due subcriteri B.1 e B.2 si esplicita che, come riportato nell'allegato "Criteri di valutazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa" verrà valutato dalla Commissione esaminatrice il grado di affinità dei progetti presentati e la loro qualità secondo i criteri specificati nel sopracitato documento e che pertanto non concorrono al punteggio gli importi dei servizi affidati.

Quesito:
Relativamente al punto 4.3.2 dei CRITERI DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA – Sub criterio C.2 dell’offerta tecnica, si chiede gentilmente se, ai fini del riconoscimento della premialità, il professionista accreditato ISO/IEC 17024 possa essere eventualmente un collaboratore o consulente di una società partecipante o di un eventuale RTP partecipante.
In sostanza cosa si intenda con la dicitura: "all’interno del soggetto concorrente"
 

Risposta:
Relativamente al punto 4.3.2 dell'allegato "Criteri di valutazione OEPV" Sub criterio C.2: METODOLOGIE DI SVILUPPO DELL’INCARICO IN RELAZIONE AI CAM, ai fini del riconoscimento della premialità per la presenza, all'interno del soggetto concorrente, di Professionista o Società in possesso di attestato di accreditamento in corso di validità rilasciato da organismo di certificazione energetico-ambientale degli edifici, accreditato secondo la norma internazionale UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012, che applica uno dei protocolli di sostenibilità degli edifici (Rating Systems) di livello nazionale o internazionale si specifica che con la dicitura "all'interno del soggetto concorrente" si intende che, nel caso di singolo libero professionista, esso faccia parte dell'eventuale RTP partecipante ovvero nel caso di società esso/a sia ricompreso regolarmente nell'organico aziendale.

Quesito:
Si chiede a codesta Stazione Appaltante se i servizi richiesti al punto B.1.1 e B.1.2. dell'offerta tecnica sono da considerarsi secondo questo schema:
2 Servizi per il sub criterio B.1.1 e 2 Servizi per il sub criterio 1.2; per un totale di 4 servizi distinti.
 

Risposta:
Relativamente all'allegato Criteri di valutazione OEPV - Artt. 4.2.1 e 4.2.2 in merito ai sub criteri per la valutazione del merito tecnico dell'offerta si specifica che il bando prevede la possibilità di presentare al massimo n. 2 servizi tecnici di architettura ed ingegneria per ciascuna delle seguenti categorie:
·AFFINITÀ E QUALITÀ DI PROGETTI ARCHITETTONICI SIGNIFICATIVI con la previsione di soluzioni innovative per quanto riguarda la sostenibilità dell’intero ciclo di vita dell’edificio
·AFFINITÀ E QUALITÀ DI PROGETTI IMPIANTISTICI SIGNIFICATIVI con la previsione di soluzioni innovative e sostenibili per quanto riguarda impianti meccanici, elettrici e da fonti rinnovabili

seduta pubblica di gara

Comunicazione

Si comunica che il giorno 14/10/2021 alle ore 10:00 si terrà la seduta pubblica di gara per la lettura dei punteggi assegnati all'offerta tecnica e il proseguo delle operazioni di gara

Per la partecipazione in videoconferenza alla seduta pubblica di gara è necessario accettare l'invito trasmesso via email e qualificarsi inviando tramite email accettazione e nominativo del partecipante con qualifica e documento di riconoscimento ovvero delega alla email sua@provincia.pistoia.it entro le ore 9:00 del giorno 14/10/2021. In assenza di tali titoli, la partecipazione è ammessa come semplice uditore.

Manifestazioni di interesse

Progetti ed Elaborati

Documenti

Documenti

Ultima modifica 18 Novembre, 2021