Salta al contenuto principale
Fulvio

La Provincia di Pistoia, sfruttando le possibilità di assunzione previste dalla legge per consentire alle Province di riorganizzarsi per l’esercizio di funzioni fondamentali, ha varato un piano che prevede di potenziare di ingegneri e di geometri l’attuale dotazione organica dell’Amministrazione.
L’obiettivo è quello di implementare con risorse umane appropriate, caratterizzate da curricula specifici e da competenze particolari, gli uffici che si occupano di scuole e di strade.
I nuovi tecnici, se nelle procedure non ci sono intralci, dovrebbero essere operativi da ottobre. Sono, infatti, in corso le prove per la procedura concorsuale che porterà all’assunzione di 3
ingegneri strutturisti e le procedure di mobilità e selezione pubblica per assumere 3 geometri.
“Per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle nostre scuole superiori e delle nostre strade provinciali l’assenza di risorse economiche sufficienti è il primo problema, ma immediatamente dopo la questione è quella della mancanza di personale tecnico”
dice il Presidente Marmo “Da quando mi sono insediato alla guida dell’Amministrazione ho lavorato per avere più ingegneri e geometri. La scelta dimostra che il tema delle scuole e delle strade è al centro del programma politico di questa Amministrazione. Sul fronte edilizia scolastica, dall’adeguamento antisismico degli edifici all’organizzazione della gestione degli interventi indifferibili, vogliamo fare tutto il possibile per offrire risposte alla comunità scolastica e in tema di strade provinciali intendiamo dare il massimo per scongiurare chiusure o limitazioni con effetti negativi sulla vita economica e sociale”.

Fonte Ufficio Presidenza - Relazioni Esterne Dott. Lucia Maionchi tel. 0573-374595 presidenza@provincia.pistoia.it