Salta al contenuto principale
18 Gennaio, 2017

"Carta dei Valori Etici" del Distretto Vivaistico Ornamentale Pistoiese

Logo "Carta dei Valori Etici"

In data 18 Gennaio 2017, l'Assemblea del Distretto Vivaistico-Ornamentale Pistoiese, ha approvato all'unanimità la "Carta dei Valori", redatta e proposta dal Comitato Tecnico del Distretto e frutto di un lavoro di quasi un anno, a cui hanno partecipato tutte le componenti del Distretto con le Associazioni di categoria e sindacali, la Provincia, i Comuni del Distretto e la Camera di Commercio. La "Carta del Valori" era uno dei obiettivi fondamentali di questo Distretto inserito nel "Documento Programmatico 2014-2016" sottoscritto dall'Assemblea Distrettuale il 30 luglio 2014.
La Carta del valori è il risultato di un lavoro estremamente condiviso del Comitato di Distretto, al quale ognuno ha apportato positivamente contribuiti, modifiche ed integrazioni. Nel documento si affrontano temi importanti quale il rispetto delle persone e dei lavoratori, condannando lavoro nero e caporalato, con tutela della salute e sicurezza. Si parla di etica e responsabilità sociale d'impresa nel rapporto con clienti e fornitori, con i lavoratori e col territorio. Attenzione verso l'ambiente, nei confronti della ricerca e innovazione anche come valore aggiunto alla qualità della produzione vivaistica. Scuola e formazione, comunicazione e cultura, tre aspetti non meno importanti degli altri, soprattutto per garantire una continuità al settore. 
In questa sessione trovate il "MODELLO per Sottoscrizione Aziende" per poter aderire alla Carta dei Valori del Distretto. Il Modello potrà essere scaricato, compilato, scannerizzato ed inviato da parte di ogni Azienda che desidera sottoscriverla, alla mail del Distretto: distrettovivaistico@provincia.pistoia.it
Dopo l'invio dell'adesione alla Segreteria del Distretto, l'Azienda sarà inserita nell'elenco e potrà utilizzare sui propri siti web, corrispondenza e comunicazione, il "Bollino" della Carta dei Valori.
Il "Bollino" sarà fornito anche in formato "JPG" esclusivamente dagli uffici della Segreteria del Distretto, che avrà cura di avvertire l'Azienda aderente e comunicare le istruzioni per il ritiro.
La Provincia di Pistoia, ai sensi della L.R. 21/2004 svolge l'attività di coordinamento tecnico del Distretto, con un soggetto coordinatore ed una segreteria dedicata.
La Segreteria del Coordinamento del Distretto svolge funzione di raccordo e si occupa della cura e dell'aggiornamento dell'elenco già depositato presso la Segreteria stessa e comunque visibile in questa sessione.
 

Ufficio