Salta al contenuto principale
26 Settembre, 2017

Regolamento per la concessione di sovvenzioni contributi e sussidi ed ausili finanziari (estratto)

(approvato con Del. C.P. n.341 del 20/12/90)

  1. Si intendono compresi fra i contributi dovuti quelli che corrispondono a quote di adesione ad associazioni e/o enti e istituzioni ai quali, in precedenza, l’Amministrazione Provinciale abbia deliberato di aderire, approvandone i relativi atti costitutivi e Statutari.
  2. Si considerano altresì dovuti gli impegni finanziari o qualsiasi altra forma di sostegno, qualora siano conferiti ad associazioni e/o enti pubblici e privati con lo scopo di ottenere, in collaborazione con essi, un risultato preventivamente determinato e concordato e fatto oggetto di atto deliberativo.
  3. I contributi che non sono dovuti per i suddetti motivi, possono essere erogati per il raggiungimento dei seguenti scopi:
    a). Attività economico-produttive e di tutela dell’ambiente di rilevante interesse provinciale che necessitino di essere incentivate e/o tutelate attraverso interventi specificamente regolati dal Consiglio Provinciale;
    b). Attività promozionali organizzate da Società o Enti di promozione sortiva che si distinguano nella promozione dello sport rivolto soprattutto ai giovani, favorendo l’organizzazione di corsi di avviamento allo sport e concorrendo allo sviluppo, tramite la loro attività, della personalità dell’individuo sotto il profilo della socializzazione e dello sviluppo della pratica sportiva e per acquisto di attrezzature sportive;
    c). Sostegno ad enti, istituzioni e associazioni che operino per la valorizzazione del patrimonio culturale, turistico e ambientale della Provincia ed in modo particolare della sua storia e delle tradizioni locali e per la diffusione della cultura e ad attività promosse da Enti di particolare prestigio o rispondenti a tradizioni consolidate;
    d) . Sostegno e promozione, in conformità al regolamento, di attività turistiche (es. gite) a carattere conoscitivo culturale nel territorio provinciale a favore di gruppi di utenza turisticamente organizzati, nazionali ed esteri, ed in particolare a significative classi di utenza sociale come: scuole, giovani, anziani, cral aziendali, enti locali, associazioni naturalistiche, tempo libero, etc.;
    e). Sostegno ad attività per la cooperazione e la solidarietà internazionale in funzione della pace fra i popoli e dello sviluppo della comunità internazionale;
    f). Interventi di sostegno nel settore socio-assistenziale in casi di particolare rilevanza civica, sociale ed umanitaria.