Salta al contenuto principale
11 Luglio, 2018

Premiata a livello nazionale una famiglia pistoiese per il lavoro svolto durante un corso per genitori

disegno far-Famiglia

Si chiama “Il viaggio di Arlo” il progetto di una famiglia pistoiese, iscritta al percorso far-Famiglia, inserito nel progetto provinciale “Genitori in formazione", premiato a livello nazionale con la pubblicazione come piano d' azione di successo educativo.

“Il viaggio di ARLO” ha coinvolto tutta la famiglia, con particolare attenzione alla più piccola componente, una bimba di tre anni, in piena fase del “no”, con difficoltà a fare cose come lavarsi i denti, rimettere a posto i giochi.

La motivazione della premiazione nazionale ha riguardato l'originalità della proposta educativa e la singolarità del prodotto realizzato, nello specifico un  quadro di compensato, ispirato al film “Il viaggio di Arlo”, sul quale apporre l' impronta delle mani, dopo aver raggiunto i traguardi e gli obiettivi di crescita previsti dal percorso “Educare oggi”, condotto da far-Famiglia a Pistoia.

Nel territorio provinciale i genitori che ogni anno frequentano corsi, percorsi o anche solo singoli incontri, organizzati da istituzioni, associazioni di volontariato e più recentemente anche da parrocchie, sono numerosi: i monitoraggi consegnano oltre 1000 contatti per ogni anno educativo.

La Provincia, in virtù dell'esperienza maturata nell'ambito dell'educazione non formale, coordina il progetto provinciale “Genitori in formazione”, un progetto realizzato da agenzie educative che mettono a disposizione la professionalità di pediatri, psicologi, medici, insegnanti, psicoterapeuti, specialisti di vari ambiti e anche la competenza di singoli genitori per incontri gratuiti e aperti al pubblico.

I genitori interessati al progetto provinciale “Genitori in formazione” possono contattare la Provincia segreteria organizzativa Roberto Capobianco 0573-374509. Indicazioni sul percorso specifico proposto da far-Famiglia possono essere fornite dal pediatra Dott. Giovanni Bonini, i professionisti interessati a collaborare in forma gratuita e volontaria possono mettersi in contatto con la Provincia, Dott. Lucia Maionchi.